SEI IN > INFORMA BERGAMO >

Migranti: problema, risorsa o presenza? Un convengo organizzato dalla Fondazione San Michele Arcangelo

3' di lettura
58

Il 30 gennaio si è tenuto, presso il Centro Congressi Giovanni XXIII di Bergamo la Lectio Magistralis tenuta da Sua Eccellenza Reverendissima Mons. Gian Carlo Perego - Arcivescovo e Presidente della Commissione per le Migrazioni della C.E.I. e della Fondazione Migrantes.

La Fondazione San Michele Arcangelo ha organizzato l'incontro "Migranti: Problema, Risorsa o Presenza?" che si è tenuto presso il Centro Congressi Giovanni XXIII il 30 gennaio 2024.

L'evento ha offerto una riflessione approfondita sul tema dei migranti e sul loro ruolo nella società contemporanea.

Dopo il saluto delle Autorità, Daniele Nembrini, Fondatore della Fondazione San Michele Arcangelo, ha introdotto l'evento e ne ha spiegato l'importanza.

In quell'occasione, è stata presentata la Fondazione Meet Human, nata con l'obiettivo di "incontrare l'umano", sostenendo esperienze di umanità vera nel mondo per favorire la realizzazione integrale della persona. La fondazione si occupa di progetti internazionali con Paesi in via di sviluppo, promuovendo scambi multiculturali nei settori dell'educazione, della formazione e dell'inserimento lavorativo. Durante l'evento, sono stati illustrati i progetti e le iniziative della Fondazione Meet Human volte a favorire l'integrazione e l'accoglienza dei migranti nel tessuto sociale.

Successivamente, il focus dell'evento è stato la Lectio Magistralis tenuta da Sua Eccellenza Reverendissima Mons. Gian Carlo Perego, Arcivescovo e Presidente della Commissione per le Migrazioni della C.E.I. e della Fondazione Migrantes. Durante la sua esposizione, Mons. Perego ha offerto un'analisi approfondita della questione migratoria, esplorando le diverse prospettive e sfide che essa comporta. I partecipanti hanno avuto l'opportunità di incontrarsi e riflettere sulle tematiche affrontate.

La Fondazione San Michele Arcangelo ringrazia tutti coloro che sono stati interessati a partecipare all'evento e che si sono uniti alla condivisione dell'esperienza offerta da Mons. Gian Carlo Perego.

Per maggiori informazioni e per rivedere i dettagli dell'evento, è possibile visitare il seguente link: video integrale.

Daniele Nembrini
Founder di Fondazione San Michele Arcangelo

Le Opere della San Michele Arcangelo sono state fondate da Daniele Nembrini. La sua vocazione per l’educazione e la formazione viene da lontano, infatti, già nel 1956 suo padre Dario ha aperto nella sua officina meccanica un “attività-scuola” per insegnare il mestiere ai ragazzi.


Mons. Gian Carlo Perego
Arcivescovo e Presidente della Commissione per le Migrazioni della C.E.I. e della Fondazione Migrantes

L’arcivescovo Gian Carlo Perego è da molti anni impegnato in attività legate al tema della migrazione e all’importanza dei migranti come risorsa sociale. In questi giorni è stato al centro di un dibattito con il sindaco di Ferrara Alan Fabbri sul tema della gestione delle case popolari.


Fondazione San Michele Arcangelo

La Fondazione San Michele Arcangelo è un'Opera, ovvero una realtà di matrice cattolica strutturata e gestita secondo logiche d’impresa ma senza scopo di lucro, bensì con scopi di utilità sociale, verso i quali sono reindirizzati gli eventuali avanzi di gestione.
Le attività svolte dalla fondazione trovano i loro cardini nei campi dell’Educazione, della Formazione, del Lavoro, della Ricerca e della Sostenibilità.
L’assetto della fondazione prevede un’attività di controllo da parte del Consorzio SMA che vigila sull’operato delle singole Opere; un’attività operativa di gestione da parte del Consorzio Officium; fanno parte della fondazione 8 ulteriori Opere che agiscono in maniera coerente ai principi e agli obiettivi della Fondazione San Michele Arcangelo.





Questo è un articolo pubblicato il 01-03-2024 alle 10:34 sul giornale del 02 marzo 2024 - 58 letture






qrcode